Artigiani del Ferro dal 1892

forgia

La Corimef dei fratelli Fissore nasce nel 1976, ma le origini partano da molto lontano, quando il nonno degli attuali proprietari, inizia l'attività di fabbro nel 1892 e più specificamente come carradore (un insieme di lavori: falegname, meccanico e fabbro che servivano per la costruzione di carri agricoli e da trasporto). I macchinari più usati di questo tempo sono il maglio e la forgia (ancora intatti nella vecchia officina).

atrezzi del fabbro

In seguito dal 20 al 60 del '900, sono i figli a portare avanti l'azienda che nel frattempo si era specializzata nella manutenzione e riparazione di macchine agricole e nella costruzione di strutture in ferro, cancellate, portoni, ecc...

Alla fine degli anni '60 e l'inizio dei '70 dato l'aumentare di richieste la ditta inizia a lavorare per il settore dell'industria servendo le numerose aziende che stavano nascendo non solo in paese, ma anche nei paesi vicini.

Dal 1976 subentrano i figli (attuali proprietari) Carlo, Francesco e Pier Mario e nasce la CORIMEF SNC che si trasferisce nel nuovo stabilimento di via Savigliano.

Si comincia ad investire in tecnologie inizialmente nel campo della lamiera con cesoie e presse, poi nella calandratura con curvaprofilati e curvatubi, continuando però a seguire la manutenzione industriale e agricola.

Ora ad affiancare i fratelli Fissore, ci sono i loro figli Fabio, Christian ed Enrico che gestiscono le nuove macchine tutte a controllo numerico (C.N.C.) e portano così avanti il lavoro iniziato più di un secolo fa dal bisnonno.

Proprio a questo proposito, la CORIMEF nel 2007 ha ricevuto il premio dalla Camera di Commercio per la "FEDELTÀ AL LAVORO E PROGRESSO" dimostrata nei 115 anni di attività.

Essendo un'azienda completamente a conduzione famigliare, molto curata è la qualità del prodotto e del servizio, in questo modo facciamo si che il cliente sia sempre pienamente soddisfatto.